Tartufi freschi

Tuber Uncinatum Tartufo nero autunnale Pezzatura da 20 grammi a salire
Tuber Uncinatum
Tartufo nero autunnale
Pezzatura da 20 grammi a salire
Tuber Uncinatum Tartufo nero autunnale Pezzatura da 20 grammi a salire

Il Tartufo Nero del Piemonte chiamato anche Tuber Uncinatum oppure Scorzone è un Tartufo particolarmente diffuso in Piemonte. Il Tartufo Nero del Piemonte viene raccolto principalmente nelle zone delle Langhe, Roero e Monferrato ed e` volgarmente chiamato Scorzone per la sua scorza dura e rugosa di colore nero-bruno, ricco di verruche piramidali, sporgenti e grandi. La polpa è di colore nocciola ed e` attraversata da numerose vene di colore bianco ed ha un profumo fungino dal sapore molto delicato.
In Piemonte, la raccolta avviene dal 1 Giugno al 31 Agosto.

USO CONSIGLIATO
Il Tartufo Nero del Piemonte, dopo una breve cottura, puo` essere impiegato come ingrediente di ripieni e sughi oppure affettato a lamelle sottili su insalatine varie.

Come si conserva
GUIDA AL TARTUFO
Come si conserva

Il tartufo deve essere riposto in un barattolo di vetro o, in alternativa, in un contenitore di plastica a chiusura ermetica. All'interno di esso, deve essere avvolto da un foglio di carta assorbente, che andrebbe sostituito quotidianamente.

Come si taglia
GUIDA AL TARTUFO
Come si taglia

Lo strumento deputato per compiere questa operazione è il tagliatartufi. In commercio ne esistono diverse tipologie: l'importante è che sia dotata di una lama liscia e affilata.

Come si pulisce
GUIDA AL TARTUFO
Come si pulisce

I nostri tartufi freschi sono venduti già ben spazzolati. Non li laviamo poiché questo processo potrebbe minarne la durata nel tempo. A te basterà, qualche ora prima di servirlo a tavola o di usarlo come ingrediente, pulirlo delicatamente – ma accuratamente – con una spazzola morbida di setola.